Con Bevilacqua alla scoparta di una Roma eterna e segreta

Spread the love

I LIBRI DA NON PERDERE

Non capita spesso che un personaggio televisivo scriva anche dei buoni libri. Ma nel caso di Osvaldo Bevilacqua i volumi che cura meritano la stessa attenzione del suo storico programma  – il più longevo d’Italia – “Sereno Variabile”. Sfogliando le pagine dell’ultimo libro di Bevilacqua“Tesori e segreti di Roma – La città infinita”, si rimane affascinati dalla capacità dell’autore di condurci in un viaggio di carta: riga dopo riga riusciamo a scoprire curiosità e segreti di una Roma quanto mai affascinante. Lontano della ovvietà turistiche e dalla salsa divulgativa scopiazzata dal web, Bevilacqua prende spunto da un particolare, da una pietra, da una vicenda della storia o da un aneddoto per aprire a ventaglio approfondimenti curiosi sul passato dell’Urbe. Basta sfogliare i titoli dell’indice per capire subito l’approccio curioso dello speciale cicerone che, grazie al suo ruolo, è riuscito spesso a varcare porte chiuse ed a visitare luoghi solitamente preclusi al grande pubblico:  San Pietro, la chiesa più bella del mondo; Il cuore della città antica; Dove si incontrano re e imperatori; Sul colle del Quirinale; Il grande occhio del Pantheon; I palazzi del potere; I profumi della Dolce vita; La Spa degli antichi Romani; Una porta dalle molte storie; Il fiume sacro agli dei e al popolo; Trastevere, la stoffa della città; Il Monte dei Cocci; Sulle tracce di Nerone; La Roma dei misteri.

Osvaldo Bevilacqua
“Tesori e segreti di Roma” – La città infinita
Rai Libri
Pagg. 280  – euro  18.00