LADY AVALON NELLE NEBBIE DEL TEMPO

Spread the love

Avalon è una delle più affascinanti terre leggendarie, uno di quei luoghi che ha continuato a sopravvivere nei secoli grazie alla fiorente letteratura in materia. Uno dei cicli più belli, in materia è quello di Marion Zimmer Bradley: “Signora di Avalon” è un libro pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1997. In ordine narrativo, è il seguito di Le querce di Albion e precede La sacerdotessa di Avalon e Le nebbie di Avalon (sebbene quest’ultimo sia stato scritto prima degli altri), ma può essere letto anche a sé stante, come tutti i veri romanzi che si legano alle saghe. L’editore HarperCollins Italia ha ripubblicato il romanzo in una nuova versione integrale (mai pubblicata prima in Italia), ritradotta da Flavio Santi senza le precedenti censure. Geograficamente, Avalon è un luogo perduto nel tempo e nello spazio, sospeso nel divenire di epiche che appartengono all’eterna diatriba tra il bene e il male, tra il coraggio e la codardia, la nobiltà e la fellonia. Ad Avalon, nascoste dalle nebbie che separano il regno di Faerie dal mondo degli uomini, tre sacerdotesse dell’Isola Sacra preparano il terreno per l’avvento del difensore, il leggendario Figlio di Cento Re, l’uomo destinato a salvare la Britannia. Ambientato tra il 96 e il 452 d.C., Signora di Avalon, è un romanzo di grande forza e fascino per tutte le generazione. Protagoniste sono soprattutto le donne, eroine di un mondo nobile e meraviglioso. Caillean, Dierna e Viviane, la futura Signora del Lago, custode del santo Graal, sono affiancate da altre figure femminili, solo apparentemente in secondo piano. È un romanzo che celebra le amazzoni di un tempo incantato, la versione femminile della saga dei cavalieri della tavola rotonda. Dopo averlo letto vi verrà voglia di vedere qualche film sul tema, ma è meglio lasciare che l’immaginario che il libro ha suscitato rimanga così com’è nella vostra mente, con le architetture suggerito dalle parole rimangano nel regno dell’indistinte. Un cult contemporaneo che rinvia a un tempo perduto nel tempo.


Marion Zimmer Bradley
“Signora di Avalon”
Harper Collins
Pagg. 520 –euro 22.00