LIBRI PER IL 2020 – False e vere verità della Storia in un libro da non perdere

Spread the love

La fake news non sono una novità dei tempi attuali. Ci sono sempre state e, anzi, talvolta si sono infiltrate persino nella storia, tanto quella ufficiale quanto quella ufficiosa. Ce lo ricorda, documentando il tutto in un libro denso e ricco, Errico Buonanno con “Sarà vero” – Falsi, sospetti e bufale che hanno fatto la storia. Si dice che le bugie abbiano le gambe corte, invece spesso hanno le hanno avute lunghe, tanto da sopravvivere al tempo e fare molta strada. Magari perché alimentate da viaggi in capo al mondo, in zone remote dove nessuno poteva smentire le affermazioni dei veri o presunti “reportisti”. Così, le cronache di viaggi si nutrono di verità e menzogne, di descrizioni reali e immaginifiche. Dalle frottole provenienti dal favoloso regno del Prete Gianni alle società segrete, il volume ripercorre le menzogne della storia, rimanendo sempre fedele alle fonti ed evitando di cadere nella trappola di una narratività farcita di faciloneria. Da una serie di bugie propagandate da Hitler nascono la Seconda Guerra Mondiale e l’Olocausto che porteranno a oltre 40 milioni di morti.  Il libro però ha il pregio di soffermarsi anche su bugie meno cruente, aneddoti curiosi tramandati in maniera così egregia da ammantarsi di veridicità. Tanto da insinuare il dubbio e avvalorare lo stesso titolo: sarà vero?.

Errico Buonanno
“Sarà vero”
Falsi, sospetti e bufale che hanno fatto la storia
Nuova edizione aggiornata e ampliata
Utet edizioni
Pagg. 426 euro 18.00