LIBRI PER IL 2020 – I mondi di Ubik, un cult della fantascienza.

Spread the love

Non fa meraviglia che Ubik sia anche il nome di una catena di librerie. Con questo titolo lo scrittore di fantascienza Philip K. Dick – lo stesso autore del celebre Blade Runner – ha dato vita ad un romanzo cult, un misto di visionarietà e surrealismo, la sovrapposizione di possibili realtà che trova espressione in una trama dall’intreccio geniale. C’è Glen Runciter che comunica con la moglie defunta per avere i suoi consigli dall’aldilà, interfacciando due mondi distanti; c’è Joe Chip che scompare dal mondo del 1992 e si ritrova nell’America degli anni Trenta, catapultato in un passato che sembra rendere più misterioso anche il presente. Si vive in un mondo altamente distopico e non solo – come siamo abituati – per la tecnologia invadente e onnipresente: quello che colpisce in questo romanzo, sono gli effetti devastanti sulla mente umana. Una trappola mortale ha annientato i migliori precognitivi del sistema solare ed è in corso una lotta per scrutare il futuro, in un’impossibile dissoluzione del presente. Il tempo non unidirezionale, la pluralità dei mondi e la realtà surreale sono i protagonisti assoluti di questo romanzo che non ha eguali e che rappresenta un unicum difficile anche da definire nella sua poliforme essenza. Da inserire nella top list dei libri da leggere necessariamente.  

Philip K. Dick
“Ubik”
Fanucci editore
Pagg. 202 – euro 16.00