NATALE DEI LIBRI Gli imperatori che fecero grande Roma

Spread the love

L’impero romano si è costruito passo dopo passo attraverso le imprese dei suoi imperatori. Saggi, capricciosi, valorosi, strateghi, filosofi, ma sempre preoccupati di mantenere ed espandere il potere personale e quello di Roma. Questo libro, capace di essere al tempo stesso un approfondimento e uno strumento divulgativo, racconta la storia romana attraverso la vita di dieci uomini e del loro tempo: da Augusto, il fondatore, a Costantino, il cristiano, fino a Romolo Augustolo, che ha legato il suo nome alla fine di un’epoca, ultimo barlume di potere imperiale. Dal colle Palatino, attraverso un ampio sguardo che abbraccia circa cinque secoli, l’autore prova ad offrici l’immagine sintetica di un percorso storico che contempla anche le colonie e i possedimenti di un impero che è stato grande, estendendosi dalla Spagna al Medio Oriente, dall’Africa alla Britannia. Tra intrighi, congiure, omicidi e ribellioni, non era certo facile essere imperatore di Roma. Un onore ed un onere spesso pagato con la vita. Già l’indice, con l’apposizione per ciascun imperatore, dà la cifra dell’approccio intrigante che Strauss conserva per oltre 400 pagine, tenendo il lettore incollato al libro: Augusto, il fondatore; Tiberio, il tiranno; Nerone, l’intrattenitore; Vespasiano, il cittadino comune; Traiano, optimus princeps; Adriano, il greco; Marco Aurelio, il filosofo; Settimio Severo, l’africano; Diocleziano, l’uomo della grande divisione; Costantino, il cristiano. Ricco ed esaustivo anche l’apparato di cartine, sintetiche mappe storico-geografiche che danno subito l’idea dei mutamenti territoriali dell’impero.

Barry Strauss
Imperatori – i 10 uomini che hanno fatto grande Roma
Laterza editore
Pagg. 440 – euro 24.00