NATALE DEI LIBRI – Migliorarsi giorno dopo giorno attraverso le virtù

Spread the love

Vito Mancuso torna in libreria con un altro libro fondamentale per la formazione individuale. Questa volta si sofferma, in una prospettiva laica, sulle virtù che ci rendono migliori, riconducendoci alla nostra vera umanità. Non è il solito manuale che pretende di spiegare come ottenere il meglio di sé attraverso improbabili esercizi, ma un puntuale trattato sulle virtù calato nel presente, ricco di spunti formativi, convincente nel suo andare al corpus di comportamenti virtuosi che da sempre nutre l’umanità. Il volume include un esaustivo excursus su ciò che l’agire bene e per il bene ha rappresentato nei secoli, nel lungo cammino dell’umanità. Si parte dalla precisazione fondamentale dell’incipit: lavorare per diventare non il migliore ma semplicemente migliore, migliorarsi piuttosto che cercare di prevalere sugli altri. Fondamentale è il riferimento “alla forza”: contro l’accidia nichilistica del mondo contemporaneo, il saggio di Mancuso ci invita a ritrovare quel quid, quell’energia necessaria per smuoversi dal torpore e dalle spinte negative che proiettano verso un’esistenza anonima. Ripercorrendo le nostre radici – che affondano nella cultura classica e nella tradizione cristiana – Mancuso ci accompagna passo passo in un viaggio lungo il sentiero delle quattro virtù cardinali: saggezza, giustizia, fortezza e temperanza. Accanto ad esse, il filosofo e teologo contempla anche altre virtù, come calma, chiarezza, mitezza, consapevolezza, solo per citarne alcune. Nella parte finale del volume non poteva mancare uno sguardo a quanto suggeriscono le religioni e le diverse spiritualità. Sicuramente un “libro da comodino” nella migliore accezione, una piccola bibbia laica, un vademecum per cambiare se stessi, prima di pensare velleitariamente di cambiare il mondo.

Vito Mancuso
“La forza di essere migliori”
Garzanti editore
pagg. 368 – euro 18.00