Nell’insaziabile curiosità del mondo: i reportage di Mario Appelius

Spread the love

Due libri di Oaks editrice per chi ama la dimensione del viaggio come ricerca di un altrove che è fuori dall’ordinario. Avventura sì, ma non quella facile e semplicemente “esotica” cui siamo spesso abituati. I percorsi intorno al mondo di Mario Appelius (1892-1946) sono prima di tutto avventure intellettuali, approcci di conoscenza, introduzioni ad usi, costumi, tradizioni che non sono le nostre. Il rischio, il pericolo, l’imprevisto, sono sempre dietro l’angolo perché nulla è programmato e preventivato. Si va come incontro ad un destino di incontri con luoghi, paesaggi, persone. In “Da mozzo a scrittore” Appelius traccia la sua autobiografia, che non ha niente da invidiare a quella dei più celebri viaggiatori di lungo corso. Il libro colma una lacuna, perché il racconto della sua vita compiuto dallo stesso protagonista, non veniva ripubblicato dalla fine della Seconda guerra mondiale. Pagina dopo pagina, si apre dinanzi alla mente curiosa del lettore un atlante di luoghi, aneddoti, curiosità, fatti e persone da antologia del cinema. Appelius ha il dono di una scrittura fluida, densa di particolari eppure scorrevolissima, il fiume della sua esistenza avventurosa si riversa come in piena nelle pagine del libro. Ma chi era Mario Appelius?. E’ stato per anni un giornalista e conduttore radiofonico italiano, oltre che un instancabile viaggiatore e un eccezionale reporter. Nell’altro libro, “Al di là della grande muraglia”, sempre pubblicato da Oaks, Appelius racconta l’Estremo Oriente alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale. Nei suoi reportage è interessante operare un confronto tra com’era, come si è conservato e come è cambiato il mondo dell’asia orientale e del Sol Levante. Nazioni divise come la Corea, isole contese come Sakhalin e le Kurili, nuove potenze mondiali come la Cina furono visitate e descritte minuziosamente negli anni Trenta. L’autore manifesta anche una spiccata capacità di analisi politica. Ma è difficile – bisogna leggerli i suoi libri per comprenderlo – definire lo stile peculiare e poliedrico di un maestro dimenticato del giornalismo italiano.

Mario Appelius
“Da mozzo a scrittore”
Oaks editrice
pagg. 320 – euro 24.00

Mario Appelius
“Al di là della grande muraglia”
Oaks editrice
Pagg. 298 – euro 20.00