VERSI D’AMORE E DI GLORIA PER UN RAFFINATO POETA DIMENTICATO

Spread the love

VERSI D’AMORE E DI GLORIA D’UN POETA DIMENTICATO

Eleganza, estetismo, ricercatezza stilistica contraddistinguono la poesia di un autore italiano quasi del tutto dimenticato. Ci ha pensato Gianni Oliva, con la casa editrice Carabba, a riportare in vita i versi di un outsiders come Romualdo Pàntini (1877-1945), fiorentino, conterraneo di D’Annunzio, viaggiatore instancabile, figura per certi versi che sembra uscita da un romanzo, espressione di un decadentismo attivo che coniuga arte e vita in un’unica espressione esistenziale. Ebbe modo anche di farsi apprezzare nella società come inviato speciale e critico d’arte del «Marzocco», drammaturgo, traduttore di Dante Gabriel Rossetti e di George Meredith, esperto delle principali lingue europee. Non gli mancarono nemmeno le amicizie importanti, da Pascoli a D’Annunzio. Pàntini ci restituisce il ritratto in versi di un’epoca in cui centrale era la bellezza, intesa nella sua totalità di espressioni della vita e dell’arte, da ogni singolo gesto al rapporto d’amore, dalla vita di ogni giorno alle gesta più nobili. A cavallo tra Otto e Novecento le sue poesie fondono le correnti letterarie internazionali con la tradizione classica italiana. La sua poesia è elevazione verso un mondo superiore non contaminato dagli aspetti prosaici di un’esistenza lontana dal sublime. Senza nostalgie del passato, l’autore si apriva allora alle istante letterarie più innovative, dal Preraffaellismo agli spunti di materia poetabile che provenienti dalle innovazioni tecnologiche.  «Frutto di un’attenta ricerca, impresa tutt’altro che facile – scrive Silvio Pasquazi nella Premessa – (lo spirito inquieto e l’esistenza raminga condussero Pàntini ad essere custode poco ordinato delle sue carte), quest’edizione criticamente condotta di tutte le sue poesie, costituisce un affondo storico notevole su un intricato tessuto culturale tra i meno frequentati dalla critica». L’edizione (uscita per la prima volta nel 1975 e ora riproposta) offre ai lettori di oggi una pregevole antologia di un poeta che meriterebbe sicuramente un posto anche nelle antologie scolastiche niente affatto generose con autori di questo tipo, impropriamente definiti “minori”.

Romualdo Pàntini.
“Tutte le poesie”
a cura di Gianni Oliva
Rocco Carabba editore
Pagg. 372 € 25,00